Cosa fare a Milano Logo Dark

Da Ottobre 2021 - Per tutti gli amanti dell’Open Wine, ecco gli aperitivi a tutto vino da non perdere a Milano. Le tradizioni diventano tali nel momento in cui si ripetono sempre, a prescindere da cosa accada. E anche dopo un anno di

Il governo ha deciso ieri che il Green Pass sarà obbligatorio per eventi sportivi, fiere, congressi, musei, parchi divertimento, centri termali, sale bingo e casinò, teatri, cinema, concerti, concorsi pubblici. Oltre a questi si aggiungono bar e ristoranti al chiuso (non è necessario invece per sedersi all’aperto

Ha appena aperto un museo dove sperimentare con 70 attrazioni su scienza, psicologia, biologia, matematica e fisica, per imparare divertendosi come non abbiamo mai fatto prima Mettere alla prova il nostro cervello, i nostri occhi, la nostra immaginazione ridendo, urlando per lo stupore,

Milano è una città d’acqua e possiede circa 80 fontane, sparse qua e là, furono costruite fontane dalle forme e dalle funzioni più disparate, diventando ben presto però eleganti e sofisticate soluzioni adottate per decorare piazze e strade. Alcuni dei più celebri

Vivi i Beni del FAI fino a tarda sera Dopo tanti mesi trascorsi in casa, si ha voglia di uscire per trascorrere una giornata all’aperto, a contatto con la natura e con l’arte, alla scoperta di luoghi vicini e spesso poco noti, che meritano una

Dal Paese del Sol Levante, l'hanami ha fatto il giro del mondo ed è arrivato in Italia: il nuovo giardino zen di Piazza Piola 21 ciliegi in fiore che si alternano a sedute pubbliche e sculture cosmiche e meravigliose, un luogo

Tra leggende e scuole di pensiero, ecco dove trovare il dolce natalizio per definizione Ma quali sono i migliori di Milano?, tra insegne storiche, proposte di chef stellati, grandi classici e lievitati con ingredienti e accostamenti più innovativi e particolari? Ecco la nostra selezione, ma ricordate non

Date, orari e luoghi del Christmas Truck Tour Il Coca Cola Christmas Truck, il camion griffato Coca Cola, è attualmente in tour in Italia accanto ai mezzi di Banco Alimentare per «donare a tutti, anche se a distanza, un momento di gioia». Da Segrate a Bareggio,

Presentati i progetti per "Il Natale degli alberi 2020". Ecco come saranno e dove si troveranno: 1. Piazza Duomo, Coca Cola Il grande albero di piazza Duomo sponsorizzato da Coca Cola Italia racchiuderà in sé le energie della città rappresentando le sue mille anime.

Abbiamo bisogno di relax. Tutti, ma forse a Milano di più. E forse per questo Milano offre molto indirizzi dedicati al benessere, alla bellezza e al relax: City Spa dove andare solo per qualche ora, o per un pomeriggio, tra sauna, bagno turco,

Top

Cosa fare a Milano la sera

  /  Cosa fare a Milano la sera

Cosa fare a Milano la sera – Nella Milano industriale, fashion, frenetica, caotica, ci si può rilassare e divertire e il momento tanto atteso della giornata arriva dopo le 18, quando scatta l’ora dell’ormai consolidato Happy Hour o aperitivo, come si chiamava un tempo, e inizia la Vita Notturna della città.

La vita notturna milanese prevede tantissimi locali e discoteche presenti nei diversi quartieri, che per la loro varietà riescono a garantire la serata ideale a tutti: giovani e meno giovani, studenti e businessman, vip e impiegati.

Centinaia di bar, pub, birrerie, ristoranti, discoteche che dai Navigli all’Isola, da Brera alle Colonne di San Lorenzo offrono le proposte più disparate per accontentare tutti i gusti e tutti i palati.

Ogni quartiere è contraddistinto da una particolare caratteristica, ognuno ha il suo mood.

Partiamo per un itinerario attraversando le diverse zone protagoniste della Cosa fare a Milano la sera.

City Life District

Il più grande distretto urbano dedicato allo Shopping in Italia, un luogo ideale per Acquisti, una nuova concezione di spazio per il Tempo libero e il Lifestyle.

Brera

Puntiamo il dito al centro della mappa della città e ci troviamo a Brera: il quartiere della famosa Accademia, della bellissima Pinacoteca, il quartiere degli artisti. Da sempre questa zona è stata il punto di incontro di personaggi famosi del mondo della cultura, della moda e dello spettacolo. Tantissimi ristoranti e locali per un’ottimo aperitivo.

Corso Sempione

Da Brera spostiamoci in Corso Sempione. Uno delle più grandi vie alberate di Milano che parte dall’Arco della Pace e finisce in piazza Sempione.
Per la gioia dei residenti, la zona vicino all’Arco  è la zona frequentata soprattutto da giovani in carriera, dirigenti e professionisti accomunati dal piacere di essere “modaioli”, di vivere la città come capitale della mondanità.
Molti i nomi di locali di tendenza, famosi per i loro ottimi aperitivi preparati da esperti barman e per la loro musica sempre assolutamente al passo coi tempi!Tra i locali di tendenza il Just Cavalli e Old Fashion

Corso Como e Garibaldi

Spostiamoci nella vicina Corso Como e nella rimodernata zona Garibaldi. Corso Como rappresenta oggi il fascino di un quartiere che ha saputo rinnovarsi. Non distante dal centro cittadino, Corso Como offre una piacevole passeggiata: un quarto d’ora a piedi per percorrerla tutta, dalla stazione ferroviaria di Porta Garibaldi sino a piazza XXV Aprile.
Qui ha sede Eataly, che con il suo mercato di prodotti e i ristorantini tematici rappresenta un piccolo viaggio attraverso i sapori che caratterizzano la cultura enogastronomica italiana. Intorno a piazza Gae Aulenti spicca la Torre Unicredit, che con i suoi 218 metri di altezza rappresenta, ad oggi, il più alto grattacielo d’Italia.

L’Isola

Da piazza Gae Aulenti una panoramica passerella ci conduce all’ Isola: sicuramente, una delle zone che più sta subendo questo processo di cambiamento e riformazione.
All’ inizio, Isola era per lo più un quartiere operaio, grazie alla vicinanza della ferrovia e di molte grandi fabbriche (tra cui la Pirelli); negli ultimi anni, è stato sottoposto a una rivalutazione edilizia e a una forte rivisitazione architettonica.
Il processo di cambiamento è un bene da una parte, ma un male dall’ altra, perché tanti abitanti dell’Isola hanno paura di perdere l’autenticità del proprio quartiere, il cui orizzonte è stato ed è ad oggi un continuo susseguirsi di gru.

Porta Romana

Andando verso sud raggiungiamo Porta Romana. L’elegante Porta Romana è stato per lungo tempo il centro della vita cittadina milanese e luogo prescelto dalla nobiltà locale per costruirvi le proprie residenze nobiliari. Diffusi i locali a tema con arredi interessanti e ambienti esclusivi per chi vuole sperimentare una serata tardo-romantica.
In questa zona ottimi ristoranti potranno soddisfare il vostro palato, così come tipici bar simbolo della Milano da Bere, la cui caratteristica è prendere il drink al banco e berlo fuori dal locale, chiacchierando con gli amici. I bagni misteriosi & le terme di Milano rappresentano una chicca. 

Navigli & Darsena

Continuiamo a spostarci lungo il nostro virtuale itinerario per arrivare alla ormai mitica zona Navigli & Darsena, cuore della vita notturna milanese. La Darsena è l’antico porto di Milano, punto di incontro tra il Naviglio Pavese e il Naviglio Grande. A differenza di quanto si possa credere, il capoluogo della Vita Notturna.
Giovani e meno giovani animano le decine di bar, pub, birrerie, discoteche che tutto l’anno offrono ai loro avventori cocktail, piatti e musica all’insegna della qualità e del divertimento. .

Lambrate

Tutt’altra aria si respira in zona Lambrate. Qui si va nel regno della birra! Ce n’è per tutti i gusti: bionde, rosse, scure, special, in qualsiasi birreria voi decidiate di entrare avrete la garanzia del prodotto. Come in ogni zona, troviamo il locale storico per eccellenza, un piccolo pub conosciuto per le sue atmosfere britanniche e per le ottime birre artigianali: il Birrificio di Lambrate. Cena e dopo cena raffinati o più easy sono a disposizione per chiunque voglia trascorrere una serata rilassata e tranquilla.