Cosa fare a Milano Logo Dark

Da Ottobre 2021 - Per tutti gli amanti dell’Open Wine, ecco gli aperitivi a tutto vino da non perdere a Milano. Le tradizioni diventano tali nel momento in cui si ripetono sempre, a prescindere da cosa accada. E anche dopo un anno di

Il governo ha deciso ieri che il Green Pass sarà obbligatorio per eventi sportivi, fiere, congressi, musei, parchi divertimento, centri termali, sale bingo e casinò, teatri, cinema, concerti, concorsi pubblici. Oltre a questi si aggiungono bar e ristoranti al chiuso (non è necessario invece per sedersi all’aperto

Ha appena aperto un museo dove sperimentare con 70 attrazioni su scienza, psicologia, biologia, matematica e fisica, per imparare divertendosi come non abbiamo mai fatto prima Mettere alla prova il nostro cervello, i nostri occhi, la nostra immaginazione ridendo, urlando per lo stupore,

Vivi i Beni del FAI fino a tarda sera Dopo tanti mesi trascorsi in casa, si ha voglia di uscire per trascorrere una giornata all’aperto, a contatto con la natura e con l’arte, alla scoperta di luoghi vicini e spesso poco noti, che meritano una

Dal Paese del Sol Levante, l'hanami ha fatto il giro del mondo ed è arrivato in Italia: il nuovo giardino zen di Piazza Piola 21 ciliegi in fiore che si alternano a sedute pubbliche e sculture cosmiche e meravigliose, un luogo

Date, orari e luoghi del Christmas Truck Tour Il Coca Cola Christmas Truck, il camion griffato Coca Cola, è attualmente in tour in Italia accanto ai mezzi di Banco Alimentare per «donare a tutti, anche se a distanza, un momento di gioia». Da Segrate a Bareggio,

Presentati i progetti per "Il Natale degli alberi 2020". Ecco come saranno e dove si troveranno: 1. Piazza Duomo, Coca Cola Il grande albero di piazza Duomo sponsorizzato da Coca Cola Italia racchiuderà in sé le energie della città rappresentando le sue mille anime.

Abbiamo bisogno di relax. Tutti, ma forse a Milano di più. E forse per questo Milano offre molto indirizzi dedicati al benessere, alla bellezza e al relax: City Spa dove andare solo per qualche ora, o per un pomeriggio, tra sauna, bagno turco,

Riapre Gardaland: dalle mascherine agli accessi limitati, ecco tutte le regole È arrivato il via per la riapertura di Gardaland. Dal 13 giugno il Parco tornerà ad accogliere gli ospiti per offrire giornate di divertimento all’insegna della totale sicurezza. In questi mesi,

La Mostra riapre dal 30 Maggio al 28 Giugno 2020 L’esposizione internazionale “L’esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina” riapre le porte sabato 30 Maggio, dando così la possibilità al pubblico di ammirare dal vivo uno dei tesori più

Top
Titolo Cosa fare a Milano

CORTILI APERTI: una manifestazione a cura del Gruppo Giovani ADSI

  /  CORTILI APERTI: una manifestazione a cura del Gruppo Giovani ADSI
Corte Milanese

CORTILI APERTI: una manifestazione a cura del Gruppo Giovani ADSI

Data / Ora
Date(s) - 27 Maggio 2018
Tutto il giorno

Categorie


L’Associazione Dimore Storiche Italiane, in occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, promuove le Giornate Nazionali ADSI, in occasione delle quali il Gruppo Giovani della Sezione ADSI Lombardia presenta a Milano domenica 27 maggio 2018 la XXV edizione dell’iniziativa Cortili Aperti, ormai divenuta una consuetudine cittadina dal 1994.
Dopo lo strepitoso successo della passata edizione, torna anche quest’anno uno degli eventi primaverili più amati e suggestivi che il capoluogo meneghino regala ai tanti appassionati e cultori del patrimonio storico, artistico e architettonico italiano.
Questa giornata ha come obiettivo quello di far avvicinare il grande pubblico alle realtà delle Dimore Storiche Private, normalmente non accessibili, ed accrescere la consapevolezza dell’importanza e del ruolo fondamentale dei beni culturali di proprietà privata in Italia e a Milano.
Con il patrocinio di Regione Lombardia e del Comune di Milano – Municipio 1 e grazie alla disponibilità dei proprietari e al lavoro entusiasta dei giovani volontari under 35 di ADSI Lombardia, dalle ore 10.00 alle ore 18.00

Si potranno visitare i cortili dei seguenti Palazzi:

– Castiglioni – Corso Venezia, 47/49
– Bovara – Corso Venezia, 51
– Rocca Saporiti – Corso Venezia, 40
– Casa Fontana Silvestri – Corso Venezia, 10
– Del Senato – Sede dell’Archivio di Stato di Milano – Via Senato, 10
– Crespi – Corso Venezia, 20
– Cicogna – Corso Monforte, 23
Villa Necchi Campiglio – Via Mozart, 14
– Villa Reale – Via Palestro, 16
–  Rubini Redaelli – Via Serbelloni, 7
L’accesso ai cortili sarà come sempre libero e gratuito. Un infopoint sarà attivo tutto il giorno nel
cortile di Casa Fontana Silvestri, Corso Venezia 10. In ogni cortile saranno presenti i giovani volontari ADSI a disposizione dei visitatori per tutta la giornata.
Anche quest’anno sarà possibile ottenere, a fronte di una piccola donazione una guida illustrativa ai Cortili visitabili. Il ricavato verrà devoluto al restauro di un’opera d’arte di pubblica fruibilità.
Visite guidate a cura di Città nascosta Milano: per tutti coloro che desiderano approfondire la storia dei luoghi e dei palazzi, aperti in occasione della manifestazione, sono in programma speciali visite guidate curate dall’associazione culturale Città nascosta Milano.

Tour

I tour partiranno dall’infopoint di Casa Fontana Silvestri in Corso Venezia 10. I turni saranno 14 – di cui uno nel pomeriggio in inglese – dureranno circa due ore e saranno così ripartiti: Mattina: 10:30 – 10:50 – 11:00 – 11:20 – 11:50 – 12:20 – 12:40 Pomeriggio: 14:00 – 14:30 – 14:45 (in inglese) – 15:00 – 15:30 – 15:50 – 16:10
Per partecipare basta presentarsi il giorno stesso all’infopoint di casa Fontana Silvestri al desk di Città nascosta Milano e scegliere il turno. Si ricorda che i posti sono limitati e che saranno assegnati fino ad esaurimento. Si consiglia pertanto di recarsi con un certo anticipo rispetto all’orario prescelto.
La quota di partecipazione alla visita guidata è di € 20 euro a persona. Per gli under 18 la partecipazione è gratuita. Si segnala che nell’itinerario della visita non saranno compresi il cortile di Villa Reale-GAM e il giardino di Villa Necchi Campiglio che potranno esser visitati individualmente prima o dopo la visita guidata.
Concerti degli allievi della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado – Fondazione Milano Come ogni anno, la scoperta delle bellezze segrete di Milano sarà accompagnata da piacevoli momenti musicali, grazie alla collaborazione con Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, i cui allievi si esibiranno lungo tutto l’arco della giornata nel Cortile di Palazzo Cicogna – Corso Monforte 23, dalle 10.15 alle 18.00, allietando la visita con brani di Mozart, Beethoven, Shostakovich, Bach e tanti altri compositori.
Esposizione di auto storiche grazie al Club Milanese Autoveicoli d’Epoca Grazie alla ormai consueta collaborazione con il CMAE – Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca – i visitatori potranno inoltre ammirare le preziose auto d’epoca in mostra in alcuni dei cortili.
Archivio fotografico Cortili Aperti ADSI Gli amanti della fotografia potranno partecipare ad arricchire l’archivio fotografico dei Cortili Aperti ADSI, caricando le foto che scatteranno sulla pagina Facebook della giornata (Cortili Aperti a Milano su Facebook), e utilizzando almeno uno tra gli hashtag ufficiali #cortiliaperti #adsi #giornatenazionaliadsi.

CORTILI APERTI IN BREVE

QUANDO: domenica 27 maggio 2018 dalle 10 alle 18 DOVE: corso Venezia e dintorni COME: la giornata è completamente gratuita, i cortili sono a ingresso libero
INFOPOINT: nel Cortile di Casa Fontana Silvestri – Corso Venezia, 10

DA NON PERDERE

– Visite guidate facoltative di circa 2h a cura di Città nascosta Milano – partenza dall’infopoint di Casa Fontana Silvestri in Corso Venezia 10 – costo: 20€ / gratis under 18
– Auto storiche dei soci del CMAE – Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca – in esposizione in vari cortili
– I concerti della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado nel Cortile di Palazzo Cicogna – Corso Monforte, 23
– Durante la giornata sarà possibile ottenere, a fronte di una piccola donazione, una guida illustrativa ai Cortili visitabili. Il ricavato, come tutti gli anni, verrà devoluto per il restauro di un’opera di pubblica fruibilità