Cosa fare a Milano Logo Dark

Da Ottobre 2021 - Per tutti gli amanti dell’Open Wine, ecco gli aperitivi a tutto vino da non perdere a Milano. Le tradizioni diventano tali nel momento in cui si ripetono sempre, a prescindere da cosa accada. E anche dopo un anno di

Il governo ha deciso ieri che il Green Pass sarà obbligatorio per eventi sportivi, fiere, congressi, musei, parchi divertimento, centri termali, sale bingo e casinò, teatri, cinema, concerti, concorsi pubblici. Oltre a questi si aggiungono bar e ristoranti al chiuso (non è necessario invece per sedersi all’aperto

Ha appena aperto un museo dove sperimentare con 70 attrazioni su scienza, psicologia, biologia, matematica e fisica, per imparare divertendosi come non abbiamo mai fatto prima Mettere alla prova il nostro cervello, i nostri occhi, la nostra immaginazione ridendo, urlando per lo stupore,

Vivi i Beni del FAI fino a tarda sera Dopo tanti mesi trascorsi in casa, si ha voglia di uscire per trascorrere una giornata all’aperto, a contatto con la natura e con l’arte, alla scoperta di luoghi vicini e spesso poco noti, che meritano una

Dal Paese del Sol Levante, l'hanami ha fatto il giro del mondo ed è arrivato in Italia: il nuovo giardino zen di Piazza Piola 21 ciliegi in fiore che si alternano a sedute pubbliche e sculture cosmiche e meravigliose, un luogo

Date, orari e luoghi del Christmas Truck Tour Il Coca Cola Christmas Truck, il camion griffato Coca Cola, è attualmente in tour in Italia accanto ai mezzi di Banco Alimentare per «donare a tutti, anche se a distanza, un momento di gioia». Da Segrate a Bareggio,

Presentati i progetti per "Il Natale degli alberi 2020". Ecco come saranno e dove si troveranno: 1. Piazza Duomo, Coca Cola Il grande albero di piazza Duomo sponsorizzato da Coca Cola Italia racchiuderà in sé le energie della città rappresentando le sue mille anime.

Abbiamo bisogno di relax. Tutti, ma forse a Milano di più. E forse per questo Milano offre molto indirizzi dedicati al benessere, alla bellezza e al relax: City Spa dove andare solo per qualche ora, o per un pomeriggio, tra sauna, bagno turco,

Riapre Gardaland: dalle mascherine agli accessi limitati, ecco tutte le regole È arrivato il via per la riapertura di Gardaland. Dal 13 giugno il Parco tornerà ad accogliere gli ospiti per offrire giornate di divertimento all’insegna della totale sicurezza. In questi mesi,

La Mostra riapre dal 30 Maggio al 28 Giugno 2020 L’esposizione internazionale “L’esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina” riapre le porte sabato 30 Maggio, dando così la possibilità al pubblico di ammirare dal vivo uno dei tesori più

Top
Titolo Cosa fare a Milano

FUORISALONE 2022 – CORONA dona aree verdi a Milano

  /  FUORISALONE 2022 – CORONA dona aree verdi a Milano
Fuorisalone Corona Natura Urbana

FUORISALONE 2022 – CORONA dona aree verdi a Milano

Data / Ora
Date(s) - 5 Giugno 2022 - 13 Giugno 2022
0:00

Categorie


NATURA URBANA UN’EXPERIENCE MULTISENSORIALE CHE TINGE MILANO DI VERDE

Dal 5 al 13 Giugno sul Ponte Alda Merini

un’installazione artistica e due murales racconteranno

il legame di Corona con la natura

 

  • Il Ponte Alda Merini si trasforma in un tunnel verde esperienziale che prende vita e si completa con la partecipazione dei cittadini
  • Ogni 500 persone che attraverseranno il Ponte,
    Corona donerà un albero destinato a un’area verde di Milano
  • Al verde utilizzato nell’installazione sarà data
    una seconda vita a Milano
  • I due murales lungo il Naviglio Grande sono realizzati con un’innovativa pittura che assorbe CO2

Corona, brand di eccellenza AB InBev, invita da sempre le persone a trascorrere più tempo all’aria aperta, per godersi il proprio momento di relax a stretto contatto con la Natura. Tale legame è reso ancora più forte dal il fatto che Corona è prodotta con 100% ingredienti naturaliin occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente del 5 giugno, ha dato vita a Natura Urbana, un progetto unico nel suo genere che mira a dimostrare come natura e città possano essere due realtà conciliabili.

 Lungo il Naviglio Grande di Milano, per nove giorni, il Ponte Alda Merini ospiterà una speciale installazione green che mira ad avvicinare i visitatori alla bellezza e alla purezza incontaminata della natura. Rivestita interamente di verde, Natura Urbana è una speciale experience multisensoriale che coinvolgerà tutti i passanti con effetti sonori che li culleranno come se si trovassero in mezzo alla natura. Inoltre sul Ponte è installato un conta alberi: per ogni 500 persone che lo attraverseranno, Corona si impegnerà a piantare un albero nelle zone dell’hinterland milanese di Trezzano e Gaggiano. Al termine dell’experience tutte le piante presenti sull’istallazione godranno di una seconda vita e verranno ricollocate nell’area del Municipio 6. L’obiettivo è aumentare gli spazi verdi in alcune aree di Milano.

 

Natura Urbana si compone anche di un altro tassello: a partire dal 5 giugno, per quattro settimane, nei pressi del Ponte Alda Merini, saranno presenti due murales realizzati con l’innovativa pittura Airlite, vernice in grado di assorbire CO2. La loro creatività vuole celebrare la natura sottolineando l’importanza di riconnettersi all’autenticità del mondo in cui viviamo: un’iniziativa che ricorda come Corona sia realizzata con 100% ingredienti naturali (acqua, malto d’orzo, granoturco, luppolo). Un altro murales realizzato da Corona, anch’esso celebrativo della bellezza della natura, troverà prossimamente spazio nell’area ferroviaria di Famagosta, al fine di riqualificare oltre 100 metri di muro e donare colore alla zona.

 

Con Natura Urbana, Corona vuole donare alla città di Milano uno spazio quanto più possibile simile a un’oasi naturale, migliorando l’estetica degli spazi urbani laddove è difficile lasciare spazio alla natura e si pone un triplice obiettivo. Si parte dalla “connessione”, trasformando uno dei passaggi più celebri e frequentati di Milano in una camminata multisensoriale. C’è poi il rispetto per l’ambiente e l’amore per la natura, con il riposizionamento in aree poco green della città del verde utilizzato per l’installazione. Infine, il supporto per la causa ambientale: ogni passante diventa parte attiva del progetto, grazie al “conta alberi” installato sul ponte, diventando protagonista a 360 gradi di Natura Urbana.

 

Per celebrare la Giornata Mondiale dell’Ambiente, il 6 giugno, inoltre, AB InBev invita i suoi dipendenti a partecipare a un’iniziativa di plogging insieme a We Are Urban nei pressi del Ponte Alda Merini e provare l’esperienza Natura Urbana.

 

Natura Urbana si inserisce alla perfezione nel mood e nella filosofia del brand. La produzione delle birre del marchio di eccellenza AB InBev è di alta qualità, e ciò non sarebbe possibile senza attenzione verso la natura. Per questo, la sostenibilità non è una scelta opinabile, ma parte integrante del brand e di AB InBev. La natura non ha mai avuto un sapore migliore.

 

 

#corona

#naturaurbana