Cosa fare a Milano Logo Dark

Da Ottobre 2021 - Per tutti gli amanti dell’Open Wine, ecco gli aperitivi a tutto vino da non perdere a Milano. Le tradizioni diventano tali nel momento in cui si ripetono sempre, a prescindere da cosa accada. E anche dopo un anno di

Il governo ha deciso ieri che il Green Pass sarà obbligatorio per eventi sportivi, fiere, congressi, musei, parchi divertimento, centri termali, sale bingo e casinò, teatri, cinema, concerti, concorsi pubblici. Oltre a questi si aggiungono bar e ristoranti al chiuso (non è necessario invece per sedersi all’aperto

Ha appena aperto un museo dove sperimentare con 70 attrazioni su scienza, psicologia, biologia, matematica e fisica, per imparare divertendosi come non abbiamo mai fatto prima Mettere alla prova il nostro cervello, i nostri occhi, la nostra immaginazione ridendo, urlando per lo stupore,

Vivi i Beni del FAI fino a tarda sera Dopo tanti mesi trascorsi in casa, si ha voglia di uscire per trascorrere una giornata all’aperto, a contatto con la natura e con l’arte, alla scoperta di luoghi vicini e spesso poco noti, che meritano una

Dal Paese del Sol Levante, l'hanami ha fatto il giro del mondo ed è arrivato in Italia: il nuovo giardino zen di Piazza Piola 21 ciliegi in fiore che si alternano a sedute pubbliche e sculture cosmiche e meravigliose, un luogo

Date, orari e luoghi del Christmas Truck Tour Il Coca Cola Christmas Truck, il camion griffato Coca Cola, è attualmente in tour in Italia accanto ai mezzi di Banco Alimentare per «donare a tutti, anche se a distanza, un momento di gioia». Da Segrate a Bareggio,

Presentati i progetti per "Il Natale degli alberi 2020". Ecco come saranno e dove si troveranno: 1. Piazza Duomo, Coca Cola Il grande albero di piazza Duomo sponsorizzato da Coca Cola Italia racchiuderà in sé le energie della città rappresentando le sue mille anime.

Abbiamo bisogno di relax. Tutti, ma forse a Milano di più. E forse per questo Milano offre molto indirizzi dedicati al benessere, alla bellezza e al relax: City Spa dove andare solo per qualche ora, o per un pomeriggio, tra sauna, bagno turco,

Riapre Gardaland: dalle mascherine agli accessi limitati, ecco tutte le regole È arrivato il via per la riapertura di Gardaland. Dal 13 giugno il Parco tornerà ad accogliere gli ospiti per offrire giornate di divertimento all’insegna della totale sicurezza. In questi mesi,

La Mostra riapre dal 30 Maggio al 28 Giugno 2020 L’esposizione internazionale “L’esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina” riapre le porte sabato 30 Maggio, dando così la possibilità al pubblico di ammirare dal vivo uno dei tesori più

Top
Titolo Cosa fare a Milano

FABBRICA DEL VAPORE: in mostra l’Esercito di Terracotta

  /  Arte   /  FABBRICA DEL VAPORE: in mostra l’Esercito di Terracotta
Esercito Terracotta

FABBRICA DEL VAPORE: in mostra l’Esercito di Terracotta

La Mostra riapre dal 30 Maggio al 28 Giugno 2020

L’esposizione internazionale “L’esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina” riapre le porte sabato 30 Maggio, dando così la possibilità al pubblico di ammirare dal vivo uno dei tesori più straordinari della millenaria cultura cinese. In un momento storico in cui spostarsi è senza dubbio difficile, la Mostra rappresenta la possibilità oggi ancora più unica di effettuare un viaggio nell’Antica Cina di 2.200 anni fa, che conduce il visitatore alla scoperta dell’ottava meraviglia del mondo.

Il sorprendente successo, con oltre 30.000 visitatori accolti in pochissimo tempo dall’apertura, aveva indotto ad una proroga di due mesi quasi subito fermata dall’emergenza Covid: per questo la scelta della riapertura fino al 28 giugno assume un significato profondo, che restituisce all’arte il ruolo di ponte tra culture e dimostra come sia comunque possibile avvicinare popoli diversi in un momento dove la riscoperta di valori quali solidarietà e vicinanza sono più che mai condivisi. Le 300 riproduzioni di oggetti realizzati agli albori dell’impero, tra statue (oltre 170 soldati), carri, armi e oggetti scoperti nella vastissima necropoli di Xi’An portano a Milano una delle più grandi scoperte archeologiche del XX° secolo, al cui cospetto si percepisce la grandezza di una cultura che affonda le sue radici in un glorioso passato.

Sotterrato nel suolo dello Xi’An, nella Cina orientale, l’esercito fa parte del mausoleo dedicato al Primo Imperatore Qin Shi Huangdi. Le statue, le armi, le armature, i carri da guerra, il vasellame e gli oggetti che richiamano alla vita quotidiana dell’antica Cina, sono ricavati dagli unici calchi esistenti, frutto del lavoro e delle attente rifiniture di artigiani cinesi della regione dello Xi’An, che con gli stessi materiali di allora perpetuano la grande tradizione dell’arte orientale. La bellezza delle statue e delle opere ritrovate, la loro storia, la spettacolarità che il sito archeologico offre agli occhi del visitatore, rivivono tra luce e narrazione multimediale grazie ad una particolare istallazione che conclude il percorso.

La riapertura è stata studiata con orari che permettano una maggior fruizione serale(anche in vista dell’avvento della bella stagione) e con tariffe agevolatedal giovedì al sabato la Mostra sarà visitabile fino alle 23, mentre il costo dei biglietti non subisce maggiorazioni nel weekend e nei festivi e il lunedì offre una tariffa flat di 10€.
Una forma di intrattenimento serale alternativa e sicuramente di grande impatto e arricchimento personale.