Bagni misteriosi

I Bagni Misteriosi – Già negli anni Trenta quello nel quartiere Vasari-Battisti (compreso fra le vie Pier Lombardo, Vasari, Botta), era uno spazio multifunzionale: comprendeva l’attuale sede del Teatro Franco Parenti, al quale si sono aggiunte nel 1937 le piscine – il confinante Centro Balneare Caimi – ma anche sale per la scherma, la boxe, le organizzazioni littorie di quartiere, lo studio medico, la biblioteca, perfino una stamperia.

Si è partiti proprio da quel progetto, da quell’idea di villaggio di comunità per ridisegnare e costruire i Bagni misteriosi che hanno ereditato il loro nome da una citazione dell’opera di Giorgio de Chirico (la piscina è nata negli stessi anni) e da una vicenda personale: la direttrice del Franco Parenti Andrée Ruth Shammah, la prima volta che è entrata in quello spazio, ha realizzato un evento che prevedeva l’illustrazione, da parte degli allievi dell’Accademia di Brera, dei Bagni misteriosi di De Chirico sulle pareti di quelli che oggi sono gli spogliatoi. Disegni che sono stati lì per molti anni, quasi appropriandosi di quello spazio vuoto, ferito e abbandonato. Giunto il momento di “battezzare” l’intero complesso, è riemersa quell’immagine e il nome Bagni misteriosi.

 

Indirizzo
via carlo botta 18
Milano

Lombardia

Italia


Prossimi Eventi

  • Non ci sono eventi in questa posizione