Milano le vetrine di Louis Vuitton si colorano di arcobaleno.

Milano le vetrine di Louis Vuitton si colorano di arcobaleno.

La griffe francese ha chiesto ai dipendenti di tutto il mondo in occasione della riapertura di partecipare alla «Raimbow Challange». I disegni più belli sono sulle vetrine dei negozi di tutto il mondo. Esprimono un messaggio di ottimismo e positività per la riapertura.

Creatività e ottimismo sono da sempre insiti nel DNA di Louis Vuitton. In Italia, le vetrine dei negozi di Galleria Vittorio Emanuele a Milano e Roma Etoile esibiranno i due disegni vincitori della competizione italiana (eletti da una commissione interna), mentre in Montenapoleone, una video installazione darà vita ad una caleidoscopica carrellata di tutti i disegni realizzati dai dipendenti italiani che hanno partecipato.

Oggi le vetrine venivano modificate ogni settimana, la sua passione e innato senso di stile ed eleganza, diedero vita a creazioni spettacolari, come quando nel 1930, il negozio Louis Vuitton Champs-Élysées fu il primo al mondo ad ospitare un acquario con tartarughe giganti in vetrina. Questa tradizione ed arte nella creazione di vetrine affascinanti e sofisticate è stata elevata negli anni fino a coinvolgere artisti del calibro di Frank Ghery, Robert Wilson, Ugo Rondinone, Olafur Eliasson, Yayoi Kusama.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: