East Market, ad aprile c’è anche la “denim area”

East Market, ad aprile c’è anche la “denim area”

Torna domenica 28 aprile un nuovo appuntamento con East Market, il mercatino vintage milanese dedicato a privati e professionisti, dove tutti possono comprare, vendere e scambiare. Questa volta, tra i 300 selezionati espositori da tutta Italia, ci sarà anche una speciale area denim con la migliore selezione di jeans per tutti i gusti, taglie e lavaggi. Dai classici Levi’s 501 al denim custom, dal workwear alle passerelle, dagli shorts alle salopette, ripercorrendo attraverso l’indumento più popolare, la storia dagli Anni ’50 ai 2000’s.

La formula non cambia: espositori di modernariato e vintageartigianiartistigrafici e designer sono pronti per allestire le loro postazioni. Tutti con un comune denominatore: rigorosamente selezionati dallo staff di East Market, elemento che fin dall’inizio ha caratterizzato il market e ne è diventato un punto di forza. Le categorie merceologiche presenti sono revalentemente vintage, collezionismo, modernariato, usato, pulci, design e artigianato. Gli oggetti più requenti:

abbigliamento e accessori, scarpe e borse, cd e dischi, mobili e complementi d’arredo, libri, fumetti, poster, riviste e stampe, elettronica, militaria, giochi e videogiochi, artigianato, riciclo e riuso, stranezze varie, piatti, porcellane e utensili e molto altro ancora.

Tra gli espositori della prossima edizione ci sarà il collezionista Andrea Moscardi che presenta oggetti di design d’epoca e modernariato, in particolare alcuni manifesti d’epoca, vecchie tavole didattiche e disegni tecnici realizzati a mano di inizio ‘900. Monica Matera, artista visuale che realizza quadri e collage con ritagli di riviste e pubblicità vintage. Ornella Conti una collezionista e appassionata di orologi Swatch che porterà decine di coloratissimi modelli dell’orologio cult Anni ’90. Presenza speciale dell’edizione di aprile sarà il fotografo di moda Settimio Benedusi, che allestirà un set fotografico e per realizzare posati d’autore stampandoli sul momento.

Non mancherà il consueto East Market Diner, dove si troverà la caffetteria, la bakery, due bar e sei punti birra. Il menù internazionale con Hot DogPulled PorkBun e Burritos oltre ai consueti Jerk ChickenBurgers e molto altro. Nella parte esterna il food market con vari truck sempre con offerta di cucina internazionale senza dimenticare la cucina italiana e molte proposte per vegani, celiaci e kids, completati da numerosi punti birra.

Come da tradizione East Market si distingue per un connubio di moda, fai da te, mercato del riciclo che strizza l’occhio alle nuove tendenze del fashion e della musica, con multiformi articoli e idee mai viste prima. DJ set con il meglio delle selezioni musicali del momento e del passato a cura di DJ Henry, e ancora East Market Shop, il corner dove è possibile acquistare il merchandise ufficiale di East Market tra magliette, tazze e gadget.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: