Cosa fare a Milano Logo Dark

Da Ottobre 2021 - Per tutti gli amanti dell’Open Wine, ecco gli aperitivi a tutto vino da non perdere a Milano. Le tradizioni diventano tali nel momento in cui si ripetono sempre, a prescindere da cosa accada. E anche dopo un anno di

Il governo ha deciso ieri che il Green Pass sarà obbligatorio per eventi sportivi, fiere, congressi, musei, parchi divertimento, centri termali, sale bingo e casinò, teatri, cinema, concerti, concorsi pubblici. Oltre a questi si aggiungono bar e ristoranti al chiuso (non è necessario invece per sedersi all’aperto

Ha appena aperto un museo dove sperimentare con 70 attrazioni su scienza, psicologia, biologia, matematica e fisica, per imparare divertendosi come non abbiamo mai fatto prima Mettere alla prova il nostro cervello, i nostri occhi, la nostra immaginazione ridendo, urlando per lo stupore,

Milano è una città d’acqua e possiede circa 80 fontane, sparse qua e là, furono costruite fontane dalle forme e dalle funzioni più disparate, diventando ben presto però eleganti e sofisticate soluzioni adottate per decorare piazze e strade. Alcuni dei più celebri

Vivi i Beni del FAI fino a tarda sera Dopo tanti mesi trascorsi in casa, si ha voglia di uscire per trascorrere una giornata all’aperto, a contatto con la natura e con l’arte, alla scoperta di luoghi vicini e spesso poco noti, che meritano una

Dal Paese del Sol Levante, l'hanami ha fatto il giro del mondo ed è arrivato in Italia: il nuovo giardino zen di Piazza Piola 21 ciliegi in fiore che si alternano a sedute pubbliche e sculture cosmiche e meravigliose, un luogo

Date, orari e luoghi del Christmas Truck Tour Il Coca Cola Christmas Truck, il camion griffato Coca Cola, è attualmente in tour in Italia accanto ai mezzi di Banco Alimentare per «donare a tutti, anche se a distanza, un momento di gioia». Da Segrate a Bareggio,

Presentati i progetti per "Il Natale degli alberi 2020". Ecco come saranno e dove si troveranno: 1. Piazza Duomo, Coca Cola Il grande albero di piazza Duomo sponsorizzato da Coca Cola Italia racchiuderà in sé le energie della città rappresentando le sue mille anime.

Abbiamo bisogno di relax. Tutti, ma forse a Milano di più. E forse per questo Milano offre molto indirizzi dedicati al benessere, alla bellezza e al relax: City Spa dove andare solo per qualche ora, o per un pomeriggio, tra sauna, bagno turco,

Riapre Gardaland: dalle mascherine agli accessi limitati, ecco tutte le regole È arrivato il via per la riapertura di Gardaland. Dal 13 giugno il Parco tornerà ad accogliere gli ospiti per offrire giornate di divertimento all’insegna della totale sicurezza. In questi mesi,

Top

Duomo

  /  Duomo
Il duomo di Milano

Duomo

Indirizzo
Piazza Duomo
Milano
Milano
Lombardia
20090
Italia


Duomo – Cattedrale della diocesi ambrosiana e monumento simbolo della città, la sua costruzione ebbe inizio nel 1386 sull’area dell’antica basilica di Santa Maria Maggiore, per iniziativa del vescovo Antonio da Saluzzo e del duca Gian Galeazzo Visconti.
La complessità della struttura architettonica, le eccezionali dimensioni (158 m di lunghezza, 93 m di larghezza al transetto), la ricchezza dell’apparato scultoreo (oltre 3400 statue, 135 guglie, 52 pilastri polistili con monumentali capitelli), l’impiego dell’esclusivo marmo di Candoglia – proveniente dalle cave del lago Maggiore tramite il sistema dei navigli – e le prolungate
vicende costruttive ne fanno una delle più significative espressioni della cultura tardogotica.
La prima parte a essere terminata è quella absidale, con i magnifici finestroni realizzati agli inizi del XV secolo. Alla fine del Quattrocento gli ingegneri Amadeo e Dolcebuono portano a compimento il tiburio, poi completato da Francesco Croce con la guglia maggiore (1765-69), coronata nel 1774 dalla celebre Madonnina in lamina di rame dorato che raggiunge l’altezza di 108,5 m. La facciata viene realizzata soltanto agli inizi dell’Ottocento per ordine di Napoleone, su progetto di Giuseppe Zanoja e Carlo
Amati, conservando i portali seicenteschi e inquadrandoli in contrafforti neogotici sormontati da guglie.
La pianta è a croce latina con transetto e piedicroce suddivisi rispettivamente in tre e cinque navate, profondo presbiterio con deambulatorio e abside poligonale delimitata dalle due sagrestie rettangolari.
Nella cripta si trovano lo scurolo di San Carlo, che accoglie il corpo del Santo, e il Tesoro del Duomo. Dalla facciata interna si accede agli scavi archeologici paleocristiani (IV secolo).

Prossimi eventi

  • Non ci sono eventi in questo luogo