Palazzo dei Giureconsulti

Palazzo dei Giureconsulti

Il Palazzo dei Giureconsulti fu costruito da Vincenzo Seregni nel 1561 in seguito a una donazione del pontefice milanese Pio IV, l’edificio trasformò l’intero lato nord dell’originaria piazza Mercanti.
Ospitava il collegio dei Nobili Dottori (i Giureconsulti), una scuola di diritto e magistratura alla quale accedevano gli aristocratici milanesi per prepararsi agli incarichi di governo; divenne anche sede del Tribunale di Provvisione, il più importante organo dell’amministrazione cittadina.
Più volte alterato da demolizioni e successive ricostruzioni ha ospitato nel tempo la Borsa Valori, il Telegrafo e la Banca Popolare di Milano; nel 1912 è divenuto nuova sede della Camera di Commercio.

Palazzo dei Giureconsulti
La facciata è caratterizzata da un portico a colonne binate con archi a tutto sesto al quale si sovrappone un ordine superiore finestrato scandito da erme che reggono la trabeazione e il cornicione.
Al centro è collocata la torre dell’orologio con la statua di S. Ambrogio benedicente, di Luigi Scorzini (1833).
L’esuberanza dei rilievi e delle decorazioni si ispira al vicino Palazzo Marino progettato dall’Alessi.

Come arrivarci:

Il Palazzo dei Giureconsulti si trova in piazza Mercanti, nel cuore di Milano, a due passi da piazza Duomo e piazza degli Affari.

Indirizzo
Piazza dei Mercanti, 2
Milano



Italia


Prossimi Eventi

  • Non ci sono eventi in questa posizione
  • %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: