Si aprono le porte di Vogue

Si aprono le porte di Vogue

Si aprono le porte di Vogue

Vogue mio Amor. Si va all’interno della redazione del magazine sito in piazza  Castello  bibbia dello stile internazionale. In occasione del Salone del Mobile  gli uffici di vougue vestono un abito d’eccezione progettato da Otto designer di fama international. Reinterpreteranno, trasformando gli spazi in cui il design dialoga con la moda e l’ambiente di lavoro diventa oggetto di un intervento di interior decoration. sempre un’occasione per condividere idee, ispirazioni e progetti. Quest’anno anche Vogue Italia aprirà le sue stanze al pubblico per un appuntamento eccezionale. Per quattro giorni, da martedì 17 a venerdì 20, potrete visitare la nostra redazione che, per l’occasione, cambia veste.

I progettisti – Mario Bellini, Michael Bargo, Antonio Citterio e Patricia Viel, Sabine Marcelis, Faye Toogood, Patricia Urquiola, Muller Van Severen e Quincoces–Dragò – hanno raccolto la sfida e lavorato al progetto, immaginando un luogo in cui i ritmi della giornata di lavoro si fanno fluidi a favore di una creatività dilatata e diffusa.

Inoltre, Elena Borghi, una giovane illustratrice con molta esperienza, interpreta con la sua sensibilità e il suo talento il guardaroba che, in un giornale di moda, è un punto focale. Attorno a esso si creano le storie che vestiranno le sue pagine. Storie illustrate da Elena e completate da alcuni pezzi di arredamento forniti da Alcantara.

Appassionati dello stile, fashionvictims non perdete un esperienza unica  di design e riflessione sull’ ufficio contemporaneo prenotando la vostra visita su 

http://www.vogue.it/partner/lifeinvogue/